Mostra artistica “Il Vento dell’Arte” a Trieste


Apre giovedì 1 dicembre e si inaugura venerdì 2 dicembre alle ore 17.30 alla presenza degli artisti la mostra artistica “Il Vento dell’Arte” a cura degli amici dell’Atelier Amèbe in collaborazione con Le vie delle Foto allestita fino al 31 dicembre al primo piano di Eppinger Caffè in via Dante 2B a Trieste.

Gli artisti che espongono in questa collettiva sono alcuni dei pittori che fanno parte di un gruppo spontaneo che ruota attorno all’Atelier Bottega d’arte Amèbe di Trieste che viene identificato col nome di “Amici Atelier Amèbe” coordinato da Gabriella Machne. Gli stili sono variegati: pittura a olio, acrilico, acquarello, mosaico, composizioni con materiali riciclati ecc. Ognuno con il suo animo crea qualcosa di unico che parte dalla propria sensibilità e avverte l’esigenza di trasformarlo in arte. Ed è appunto “il vento dell’arte” che hanno nell’animo che li porta a creare, sulla tela o altri materiali, qualcosa da poter condividere con gli altri. C’è chi predilige i colori caldi e passionali e chi preferisce tonalità più monocromatiche o più delicate. Si può dire che in tutti questi lavori ci sia la presenza della quotidianità. I soggetti scelti sono riconducibili a spunti presi dal reale e colgono gli aspetti più facilmente riconoscibili da chi osserva. Rappresentano la realtà che ci circonda ogni giorno e che poi, con emozione e tocco poetico, viene “raccontata” con il pennello, spaziando tra paesaggi, fiori, animali e figure. In tutti questi lavori si sente la silenziosa presenza dell’animo dell’artista che ci parla attraverso i tratti tracciati, ma soprattutto tramite i colori. C’è chi si esprime nel classico figurativo e nell’iperrealismo; chi con le tocchi sfumati e colori tenui si identifica nell’impressionismo; c’è chi infine si esprime con una pittura più tonale, moderna e astratta. Sono pennellate di poesia, dove la visione del reale si fonde con i sentimenti più veri.

Espongono: Leandro Bigontina, Cinzia Cimador, MIchela Grassi, Francesca Gaspardis Florio, Erna Fossati, Franco Folla, Mirella Granduc, Sergio Logar, Fulvio Musina, Claudio Martincic, Erika Musmeci, Patrizia Mikol, Alessandra Pecman Bertok, Daniela Rizzo, Barbara Seculin, Sonia Trobez, Raffaella Zebochin e Luigi Zorzetto.

A curare la mostra è Linda Simeone, imprenditrice triestina ideatrice de Le vie delle foto, manifestazione nata nel 2011 che da undici anni trasforma il centro di Trieste, con i suoi esercizi pubblici e locali storici, in un’enorme mostra fotografica.
Grazie a Le Vie delle Foto – format di successo che ogni anno rende Trieste la città della fotografia – i locali pubblici e gli spazi urbani di Trieste si trasformano infatti in un’unica, gigantesca galleria nella quale fotografi, professionisti e non, provenienti da tutta Italia e dal resto del mondo, possono esporre i propri scatti e che anche quest’anno, a fine evento, ha visto la pubbllicazione di un ricco catalogo fotografico.

Per prenotare una visita guidata è possibile inviare una mail a: leviedellefoto.

La mostra

IL VENTO DELL’ARTE

Gli artisti che espongono in questa collettiva presso il caffè Eppinger sono alcuni dei pittori che fanno parte di un gruppo spontaneo che ruota attorno all’atelier Bottega d’arte Amèbe di Trieste che viene identificato col nome di “amici atelier Amèbe” coordinato da Gabriella Machne. Gli stili sono variegati: pittura ad olio, acrilico, acquarello, mosaico, composizioni con materiali riciclati ecc. Ognuno con il suo animo crea qualcosa di unico che parte dalla propria sensibilità e sente l’esigenza di trasformarlo in arte. Ed è appunto “il vento dell’arte” che hanno nell’animo che li porta a creare, sulla tela o su altri materiali, qualcosa da poter condividere con gli altri. C’è chi predilige i colori caldi e passionali e chi preferisce tonalità più monocromatiche o più delicate. Si può dire che in tutti questi lavori c’è la presenza della quotidianità. I soggetti scelti sono spunti presi dal reale e colgono gli aspetti più facilmente riconoscibili da chi osserva. Rappresentano la realtà che ci circonda ogni giorno che poi, con emozione e tocco poetico, viene “raccontata” con il pennello, spaziando tra paesaggi, fiori, animali e figure. In tutti questi lavori si sente la silenziosa presenza dell’animo dell’artista che ci parla attraverso i tratti tracciati ma soprattutto tramite i colori.

C’è chi si esprime nel classico figurativo e nell’iperrealismo; chi con le tocchi sfumati e colori tenui si identifica nell’impressionismo; c’è chi si esprime con una pittura più tonale, moderna e astratta. Sono pennellate di poesia, dove la visione del reale si fonde con i sentimenti più veri.

ATELIER BOTTEGA D’ARTE AMÈBE

Situata in una zona turistica di grande passaggio a un passo dal Castello e dalla Cattedrale di San Giusto, offre la possibilità a pittori e artisti di altra formazione di avere una vetrina espositiva per quadri, foto, sculture, oggettistica, libri ecc. Varie sono le iniziative promosse: mostre, corsi, gite, cene, riunioni, concorsi.

L’obiettivo è di promuovere l’arte e la cultura privilegiando il rapporto umano. Questo sia ospitando mostre presso l’Atelier, che proponendo altri spazi espositivi dove poter condividere l’arte assieme. In merito sono state allestite mostre a Firenze, Asiago, Venezia, Monfalcone, Grado e in altre località della regione FVG. Nel 2013, l’Atelier Bottega d’arte “Amèbe” è presente nel catalogo di un evento collaterale alla 55^ Edizione della Biennale di Venezia.

Per informazioni: 040 309478 – 3496303466

GABRIELLA MACHNE

Pittrice e curatrice artistica, si dedica alla creazione artigianale di oggetti, in particolar modo di collane. Nel giugno 2007, l’Assessorato alla Cultura del Comune di Trieste le ha conferito una targa per l’attività artistica.

Eppinger Caffè è un bar pasticceria che si trova Via Dante 2B a Trieste. La lunga storia, iniziata dalla famiglia Eppinger nel 1848 quando si è trasferita dalla Boemia a Trieste, consente al bar pasticceria di offrire un’esperienza gastronomica lunga oltre 150 anni. Il punto vendita produce alimenti senza glutine, caramelle, confetti e dolci tipici, pasticceria mignon fresca e secca, torte artigianali personalizzate, brunch e pranzi veloci. Inoltre, il bar dispone di un’ampia sala disponibile per organizzare eventi e convegni con wi-fi gratuito.

Mostra fotografica “A bruciapelo…”diMassimiliano Melchionne/Maxology Photo
a cura de Le vie delle Foto

Dall’1 al 31 dicembre 2022
Eppinger Caffè – Via Dante 2B – Trieste, primo piano
Inaugurazione: venerdì 2 novembre alle ore 17.30 alla presenza degli artistii

Visite guidate su prenotazione scrivendo a: leviedellefoto

Per informazioni alla stampa: Linda Simeone cell. 3452911405

Evento Facebook: https://fb.me/e/31eUYYCWl

Pubblicità